CTU E CTP

 

Consulenze in ambito giudiziario

Cos'è un CTP?

Il termine CTP sta per Consulente Tecnico di Parte ed è uno specialista tecnico, nel nostro caso uno psicologo forense, che interviene in tuo aiuto qualora tu ti debba trovare in un procedimento giudiziario in cui è necessaria o opportuna una valutazione del tuo stato psicologico o neuro-psicologico.

In quali situazioni posso averne bisogno?

  • Separazioni/divorzi/annullamenti del matrimonio, con valutazioni della personalità.

  • Collocamento di minori, con valutazioni della capacità genitoriale.

  • Contenziosi assicurativi, con valutazioni del danno biologico psichico e del danno esistenziale.

  • Contenziosi patrimoniali, con valutazioni della capacità di intendere e di volere e del livello cognitivo.

  • Cause da mobbing,con valutazioni del malessere soggettivo.

Come funziona?

Il giudice che ritiene necessaria una valutazione psicologica o neuropsicologica delle parti, si occupa di nominare un perito psicologo di sua fiducia: un Consulente Tecnico d'Ufficio (CTU) perchè effettui le valutazioni e riporti le sue impressioni.

 

Alle parti è lasciata la facoltà che uno psicologo forense di propria fiducia, appunto il Consulente Tecnico di Parte (CTP), possa controllare la correttezza della valutazione effettuata dal CTU. Il CTP può richiedere integrazioni o modifiche al metodo d'indagine e può porre le proprie obiezioni alla valutazione effettuata dal CTU.

  • Bianco Facebook Icon

Via Elba 10 - 20144 Milano     Tel.+393206644107    Mail: info@sipsicologia.it